Autore Stefano Cavallaro

“Possiamo correre, non sapere cosa fare/
Metterci in salvo e poi metterci a piangere/
Possiamo leggere e non sapere niente/
Guarire le ferite, sparare sulla gente/
Cantare ninne nanne, scatenare guerre/
Poi riparare ai danni, dare nomi alle stelle.”

Brondi Vasco – Le Luci della Centrale Elettrica

1 2 3