Torta estiva senza forno

0
Condividilo!

Il caldo è arrivato, l’unico obiettivo è cercare refrigerio e siamo sempre alla ricerca di cibi leggeri. Questa torta è un toccasana sia per il corpo che per il cuore. Il vantaggio è che non ha bisogno di cottura. Potete preparare la base il giorno prima e decorarla prima di portarla in tavola. A casa mia è letteralmente andata a ruba!

Photo by Elena Bini©

La considero un ibrido tra crostata e cheese-cake con l’elemento fondamentale della torta di frutta. Una bella alternativa per coloro che non vogliono rinunciare né alla crostata, né alla cheese-cake e nemmeno alla frutta!

Ingredienti

Per la base:

300g biscotti al cacao

150g burro

Per la crema:

2 bicchieri latte di soia al cacao

tuorli 2

2 cucchiai zucchero semolato

1 foglio di gelatina

2 cucchiai colmi di farina

Frutta:

melone (metà)

pesche

albicocche

Procedimento

Per prima cosa preparate la base biscotto.

Photo by Elena Bini ©

Tritate i biscotti con l’aiuto di un mixer o manualmente. Io ho scelto i biscotti con le gocce di cioccolato ma potete decidere di usare qualunque tipo di biscotto purché sia secco.

Sciogliete il burro ed aggiungetelo ai biscotti tritati. Amalgamate il tutto. Ricoprite con della carta forno la base di uno stampo a cerniera. Versatevi il composto e con l ‘aiuto del dorso di un cucchiaio compattate bene per creare la base della vostra torta. E’ La tipica base della cheese-cake. Riponete in frigo per circa 30 minuti.

Photo by Elena Bini ©

Mentre la base riposa in frigo preparate la crema. Ponete latte, uova, farina e zucchero in un pentolino e stemperate a freddo. Dopodiché mettete sul fuoco e portate a bollore sempre mescolando. Togliete dal fuoco e aggiungete la gelatina. Mescolate con una forchetta per evitare la formazione di grumi. Fate raffreddare la crema. Io ho usato il latte di soia al cacao ma potete utilizzare il latte che più vi piace.

Riprendete la base dal frigo, versateci sopra la crema, livellate e riponete in frigo fino al momento di servire. Poco prima di servire tagliate la frutta come più vi piace e decorate.

Photo by Elena Bini ©

Photo by Elena Bini ©

Il sapore della frutta che incontra il cacao non vi deluderà e la scelta di non usare la gelatina per la frutta ma solo per la crema vi permette di mangiare la frutta al naturale. Attenzione, se decorate troppo presto rischiate che la frutta si ossidi. Aspettate che si avvicini il momento di portarla in tavola.

Autore

Amo cucinare e tutto ciò che riguarda la nutrizione mi appassiona. La riflessione sul cibo può aiutare a capire come le piccole cose di tutti i giorni sono quelle che ci permettono di vivere. Ho un mio blog di cucina: "BasinCredenza" (basincredenza.blogspot.it)

Lascia un Commento