Via Francigena, l’App ufficiale del cammino

0
Condividilo!

L’Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) ha una novità tecnologica per tutti gli escursionisti sulla Via Francigena. Durante l’impresa, potremo finalmente usare Via Francigena, l’App sviluppata da ItinerAria Srl, società expert partner di AEVF.
La nuova applicazione è stata presentata sabato 27 gennaio, in occasione deV Forum internazionale Comuni in Cammino di Monteriggioni.
Vediamo che cosa ci offre.

Via Francigena, primi passi nell’app

La nuova applicazione è disponibile gratuitamente per Android e per iPhone ed è stata sviluppata con il contributo delle Regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana e Lazio e dei cantoni svizzeri Vaud e Vallese. Grazie a Via Francigena, sarà possibile svolgere l’intero cammino con la navigazione GPS. Nella homepage basterà premere su Itinerari, scegliere la modalità pedonale o in bici – tramite le due piccole icone nella parte superiore dello schermo – , scegliere l’itinerario e quindi visualizzarne le tappe: scegliamo quella da cui partiamo e attiviamo il navigatore.

Homepage dell’App Via Francigena

Nella sezione Itinerari, è possibile scaricare la mappa del tracciato scelto e usufruirne in modalità offline, visualizzare le strutture di accoglienza e i punti d’interesse di ogni tappa; se sbagliamo strada, saremo avvertiti con un allarme sonoro; premendo sull’icona della busta, possiamo segnalare i problemi sul percorso.
La sezione Cerca ci permette invece di trovare nel dettaglio ogni luogo attraversato, una struttura di accoglienza sulla via o un luogo vicino al tracciato ufficiale; in particolare, possiamo leggere informazioni dettagliate e trovarne le coordinate geografiche.

Ecco la pagina dedicata alla città toscana San Miniato sulla Via Francigena.

La sezione Reti Locali

Nel momento in cui scrivo, la sezione Reti Locali è incompleta: se la scegliamo, si aprirà il browser del nostro cellulare.

Le Terre della Via Francigena è un nuovo progetto di approfondimento di AEVF. L’Associazione vuole aiutare i fruitori della Via Francigena a scoprire i luoghi attraversati. Come si legge sul sito del progetto,

la Via Francigena attraversa territori di straordinaria bellezza, che meritano di essere esplorati con tutta calma. Borghi dimenticati, sapori autentici, paesaggi incantevoli da attraversare con lentezza, a piedi o in bicicletta.

Sul sito, ogni realtà locale ha la possibilità di promuovere itinerari, proposte di escursioni e soggiorni.

Per quanto riguarda l’applicazione, potete scaricarla da Google Play oppure dall’App Store e approfittare della sua leggerezza.
Per chi invece è affezionato al cartaceo, sono disponibili guide ufficiali della Via Francigena: tutte le info sono disponibili qui.

Autore

Babbo toscano e mamma siciliana. Sono laureata in Discipline dello Spettacolo e della Comunicazione; sono volontaria dell'Associazione La Stazione; curo il sito e i social network dell'Ostello San Miniato sulla Via Francigena. Naturalmente, sono pigra, ma un po' testarda. Oh guarda, un unicorno rosa!