Cosa regalo a Natale? I consigli azzeccatissimi di 5AVI

2
Condividilo!

A Natale si sa, siamo tutti più buoni (o almeno così si dice). Ecco perché noi di 5AVI abbiamo deciso di farvi un regalo che siamo sicuri apprezzerete. Cosa vi preoccupa di più del Natale alle porte?

Le lucine intermittenti che da quando avete visto Stranger Things vi danno un profondo senso d’inquietudine?

Il pensiero di dover passare troppo tempo con parenti fastidiosi che vi ossessioneranno con domande scomode?

Oppure il dover pensare a tutti i regali da comprare?

Per lucine e parenti purtroppo non possiamo fare niente, per i regali però, qualche consiglio possiamo sicuramente darvelo. In queste tre settimane vi regaleremo suggerimenti preziosi da riciclare per i vostri presenti. Il successo sarà assicurato. Come lo sappiamo? Beh, perché i nostri redattori hanno gusti impeccabili, ovvio!

Si parte con la musica. Mettetevi comodi e prendete carta e penna. Si comincia!

Consigliato da: Sara Petrucci

Titolo: Rockisdead

Autore: Dorothy

Anno: 2016

Etichetta: Roc Nation

Genere: Rock

 Il titolo del disco è Rockisdead, ma vi posso assicurare che il Rock, quello con la maiuscola, non è mai stato più vivo. Voce graffiata e graffiante che vi fa salire l’adrenalina lungo la spina dorsale, insieme a ritmiche che strizzano l’occhio al sound blues, costante per tutti i 35 minuti di durata del disco. Hard blues? Rock blues? Hard rock blues? Chiamatelo come volete, ma una cosa è sicura: la ragazza fa ben sperare e la attendo con ansia per il prossimo lavoro. Wish you a merry Rockin’ Christmas.

Consigliato da:  Benedetta Pratelli 

Titolo: L’amore devi seguirlo

Autore: Nada

Anno: 2016

Etichetta: Santeria

Genere: Rock, Pop

L’Amore devi seguirlo è un disco che ammalia, lentamente, che si attacca addosso e diventa impossibile da dimenticare. Un insieme di brani profondamente diversi tra loro, misteriosi nel loro modo di entrare in testa senza assuefare. A ogni ascolto emergono dettagli a cui non avevi ancora fatto caso e ogni volta c’è sempre una canzone, mai la solita, che ti fa pensare “bella questa”.

Consigliato da: Marco Pisano

Titolo: New Orleans Christmas

Autore: Artisti vari

Anno: 2007

Etichetta: Putumayo World Music

Genere: Jazz, Funk / Soul, Blues, Brass & Military

Per un Natale all’insegna della felicità, dell’allegria, la raccolta di brani natalizi della tradizione americana,
reinterpretati in chiave swing, blues e jazz è la scelta più azzeccata! Un viaggio alla scoperta di New Orleans, patria del Jazz, e della sua atmosfera gioiosa, spensierata e vivace.

Consigliato da: Ilaria Borgioli

Titolo: Parole Note

Autore: Maurizio Rossato

Anno: 2012

Etichetta: Sony Music Italia

Genere: musica e poesia

Parole Note è un progetto musicale di Maurizio Rossato dove musica, poesia e cinema si fondono in un unico racconto. Alcuni tra i migliori attori italiani leggono poesie e monologhi e queste letture si fondono alla musica in un modo totalmente nuovo. È anche un programma radiofonico in onda su Radio Capital. In occasione del periodo natalizio, Il brano “Lettera di un padre alla figlia” interpretato da Riccardo Rossi rappresenta il modo più bello e semplice per regalare un sentimento d’amore ad ogni padre e ad ogni figlio. La semplicità di queste parole inoltre ci ricordano l’importanza di un uomo che sempre ci sarà: nostro padre.

Ilaria Borgioli

Consigliato da: Claudia Cambi

Titolo: Definitely Maybe

Autore: Oasis

Anno: 1994

Etichetta: Creation Records

Genere: Britpop, Rock

Nessuna canzone che ricordi Babbo Natale, capannucce, renne o strenne: questo consiglio vale per tutto l’anno e spero anche di più. Vi consiglio di ascoltare, comprare o regalare “Definitely Maybe”, album d’esordio dei mancuniani Oasis, pubblicato il 29 agosto 1994. Una delle cose più belle rimaste ai fan (detti mad ferit): il 28 agosto 2009, il gruppo si è sciolto e da lì, solo bei ricordi.

Consigliato da: Michele Baldini

Titolo: You’re so Cool e Say you love me too (con Clara Viñals)

Autore: Jonathan Bree

Anno: 2017

Etichetta: Lil’ Chief Records

Genere:  Indie Pop

Consigliando un disco a Natale è facile cadere nella più infima delle trappole: consigliare un disco DI Natale. Ebbene, cercando di scostarsi più possibile dallo stereotipo, si può proporre qualcosa che col Natale non c’entra niente. Non si tratta nemmeno un disco perché deve ancora uscire, ma dei i due bellissimi singoli che lo anticipano (bellissimi soprattutto i video).

Autore

2 commenti

  1. Pingback: Cosa regalo a Natale? I consigli azzeccatissimi di 5AVI (Capitolo 2) – 5AVI

  2. Pingback: Cosa regalo a Natale? I consigli azzeccatissimi di 5AVI (Capitolo 3) – 5AVI

Lascia un Commento