Cheesecake

0
Condividilo!

Al cucchiaio o al forno, sotto la neve o sotto la calura d’agosto, non si può rinunciare al dessert. È normale associare l’estate al gelato ma vogliamo parlare del gusto di un dolce vero e proprio? Oggi prepariamo la cheesecake, famoso dolce americano la cui ricetta arriva direttamente da un’amica che vive in Inghilterra.

Photo by Elena Bini©

Storia

Il primo antenato della moderna cheesecake risale al 776 a.c.  in Grecia. Era un dolce a base di formaggio di pecora e miele e veniva servito agli atleti durante i primi giochi olimpici per caricarli di forze ed energie. Furono poi i romani ad esportare il dolce dalla Grecia e la ricetta si propagò in tutta Europa.

La versione più moderna prende spunto dagli Usa. Il New York cheesecake è infatti un dolce tipico della tradizione americana, preparato con crema fresca di formaggio. Nel 1872 un lattaio americano di nome James L. Kraft, nel tentativo di creare il formaggio francese Neufchatel, inventò il formaggio fresco pastorizzato che poi chiamò Philadelphia, come il nome della città dove era stato creato, e nel 1880 iniziò la grande diffusione di questo prodotto e il suo utilizzo per la preparazione della moderna cheesecake.

Ingredienti

250 g     BISCOTTI SECCHI INTEGRALI (DIGESTIVE)

100 g    BURRO

3           UOVA

150 g    ZUCCHERO

3           CUCCHIAI FARINA 00

250 g     PHILADELPHIA

250 g     PANNA (DA MONTARE)

SUCCO DI 1 LIMONE

Procedimento

Photo by Elena Bini©

Preparate la base con i biscotti sbriciolati e il burro fuso. Io utilizzo i biscotti DIGESTIVE, famosi biscotti inglesi dalla forma rotonda conosciuti in tutto il mondo. Sono l’ideale per preparare la cheesecake per il loro sapore di burro, a differenza dei normali frollini. Potete comunque optare per normali biscotti o per qualsiasi biscotto integrale.

Lavorate bene l’impasto con le mani, stendetelo in una teglia da forno (24cm diametro) e mettetelo in frigo per circa mezz’ora.

Photo by Elena Bini©

Passate a preparare il composto: lavorate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina, il philadelphia, le chiare montate a neve e la panna montata. Infine il succo del limone spremuto.

Photo by Elena Bini©

Mettete il composto sulla base e tutto in forno a 180° per 30 minuti.

Photo by Elena Bini©

Ci sono molte varianti della cheesecake, come quella a freddo che non prevede l’utilizzo del forno. Personalmente preferisco questa ricetta a quella a freddo proprio per la sua riuscita finale: un sapore unico, soprattutto se accompagnato da una farcia di fragola o frutti di bosco.

Photo by Elena Bini©

Buon dessert a tutti!

Autore

Amo cucinare e tutto ciò che riguarda la nutrizione mi appassiona.

La riflessione sul cibo può aiutare a capire come le piccole cose di tutti i giorni sono quelle che ci permettono di vivere.

Ho un mio blog di cucina: “BasinCredenza” (basincredenza.blogspot.it)