Che cos’è l’Amore?

0
Condividilo!

matite-stabilo-1

Che cos’è l’Amore? Non credo sia possibile un conteggio più o meno preciso. Quanti si sono posti questa domanda nel corso della storia dell’umanità? Più o meno se la sono posta tutti almeno una volta.

Detto questo, che è solo un prologo per attirare qualche sfigato in più. Visto che questo articolo uscirà lo stesso giorno del voto al referendum e quindi sarà destinato all’ombra. Ecco volevo parlare delle matite colorate.

I disegni con i pastelli infatti sono sempre stati trattati (giustamente) un po’ male. I pastelli, cioè le matite a colori non garantiscono una bella stesura. Ma soprattutto non sono niente a confronto della qualità e della capacità di creare ombre (e quindi espressività) di un carboncino 2B o anche di un HB.

Continuo a trovare per casa vestigia di vecchie confezioni di matite Giotto.

A distanza di decenni trucioli, moncherini, mine, polveri come emissioni di appuntature fossili. Cosa ho disegnato con quella roba chissà. Roba svanita col tempo e con le gomme mezze blu e mezze rosse (che tingono di più delle matite stesse).

La morte per loro è sempre arrivata inaspettata, terribile, violenta.

Autore

María de Montserrat Viviana Concepción Caballé i Folch è un soprano spagnolo.